Contatti


Partecipa

Scrivici per partecipare al processo, inviare le tue osservazioni e idee, commentare quelle degli altri, valutare i progetti e, se ti vuoi impegnare di più, partecipare all’elaborazione delle proposte.

contatti

Perché partecipare

Crediamo che le istituzioni abbiano il compito di favorire il dibattito pubblico aprendo un dialogo con i cittadini per meglio adattare i progetti politici alla domanda sociale;  che i cittadini abbiano il diritto di iniziativa e di co-protagonismo nella invenzione di nuove soluzioni capaci di andare incontro alle esigenze di fondo di tutti i partecipanti senza mettere in discussione la legittimità del potere della decisione da parte degli eletti in una democrazia rappresentativa:

 l’obiettivo è costruire insieme il bene comune e l’interesse generale.

La presenza di numerose associazioni, comitati, e cittadini attivi nei nostri quartieri dimostra una vivacità e una cultura del territorio non comune. Ma dobbiamo anche registrare la loro profonda insoddisfazione dovuta alla difficoltà di dialogo con le istituzioni e alla scarsità di risultati concreti. Basti pensare agli esiti della Conferenza Urbanistica del Municipio Roma I, promossa dell’Assessorato Trasformazione Urbana di Roma Capitale, che hanno visto i cittadini, i loro comitati e le loro associazioni presentare un numero notevole di proposte, ma anche la delusione generale per la mancata presa in carico delle stesse da parte dell’Amministrazione.

Il processo partecipativo che viene proposto è una occasione per animare “dal basso” un dibattito pubblico in cui i cittadini sono i protagonisti con i loro bisogni, le loro visioni e le loro proposte, realizzando un luogo in cui, con l’aiuto di metodi idonei ad attivare una sorta di solidarietà territoriale, arrivare a proposte  e linee guida che acquistano forza dalla partecipazione e dalla condivisione.

Il processo che PSP propone si ferma qui, ma il lavoro dei cittadini potrà proseguire con la richiesta all’amministrazione di attivare un processo partecipato istituzionale sulle proposte giudicate più importanti e urgenti, nel cui ambito si dovrà tenere in debito conto  delle linee guida già elaborate, accelerando il processo deliberativo, e dove i cittadini potranno esercitare direttamente il loro controllo e monitoraggio, .